Iscriviti alla
Newsletter gratuita

Il dato fornito sarà trattato nel rispetto
della normativa vigente sulla privacy.

Nuova cartellonistica sociale della CittÓ di Selvazzano Dentro

Torna all'elenco delle news >

 

“Vuoi il mio posto? Prendi anche la mia disabilità!

Nuova cartellonistica sociale della Città di Selvazzano Dentro”

“All’interno del piano di aggiornamento della segnaletica stradale – dichiara il Sindaco della Città di Selvazzano Dentro Enoch Soranzo - ogni anno vengono svolte due tipologie di interventi: il primo riguarda le manutenzioni ordinarie ed il secondo invece ricade nel rifacimento della nuova segnaletica previsto all’interno del piano delle asfaltature. Negli ultimi 5 anni l’investimento compiuto è di circa 200mila euro all’anno; dal 2016 si è deciso di integrare la segnaletica orizzontale e verticale con una nuova tipologia di disposizioni che riguardano la sicurezza e l’etica sociale.
Queste prime prescrizioni – conclude il Sindaco Soranzo - riguardano gli stalli per i disabili, e man mano che si procederà con la realizzazione delle manutenzioni previste nel piano di aggiornamento saranno creati in altre aree di interesse pubblico come scuole, piazze e altri parcheggi legati ai servizi”. 

“Come Assessorati ai Servizi alla persona e alla Comunicazione – aggiungono l’Assessore ai Servizi alla persona Giovanna Rossi e il Consigliere delegato alla Comunicazione Giacomo Rodighiero - abbiamo deciso di porre la dovuta attenzione nei confronti dei disabili fornendo loro uno strumento che li possa aiutare nella loro quotidianità, come per altro sancito dal codice della strada. I primi stalli con segnaletica verticale ed orizzontale dedicata sono stati realizzati nel parcheggio del Palazzo Eugenio Maestri di via Roma ed in quello del Municipio. Siamo orgogliosi di appartenere ad una Comunità sensibile ed attenta e, anche con questi accorgimenti di grande rispetto, ci prendiamo cura dei bimbi fin dalla loro gestazione. Già dalle prossime settimane la nostra Città vedrà la realizzazione di ulteriore cartellonistica riguardante messaggi legati alla sicurezza e agli animali”. “Troppo spesso – concludono Rossi e Rodighiero ci capita di vedere posto auto destinati ai disabili occupati da chi non ne ha titolo. Il messaggio provocatorio di questi nuovi cartelli ha la funzione di svegliare le coscienze di chi non osserva le regole, speriamo che possa essere d'aiuto a chi tutti i giorni vive reali difficoltà legate a questo malcostume”.